8-Luglio-2012

La pianificazione della Produzione coi diagrammi di Gantt

zzhdnov1La schedulazione dei centri di lavoro, o come si dice in gergo il carico macchine, in un’azienda di produzione è la cosa di fondamentale importanza sulla quale gira praticamente tutta l’azienda. Infatti conoscere la data di ultimazione di un lotto di produzione non serve solo al dipartimento logistico, ma anche al customere service che deve comunicare al cliente le date di consegna. Per un direttore di produzione il sistema migliore, per schedulare lotti esistenti o per imputarne dei nuovi, è quello di vedere in forma grafica i diagrammi dei lotti di produzione ed il loro stato d’avanzamento. Oggi sul mercato ci sono prodotti software che si occupano proprio di svolgere questo processo, purtroppo in quasi tutti i casi il loro costo è assai elevato. Avete mai sentito parlare dei famosi diagrammi di gantt ? Se non li conoscete ecco un’immagine che che chiarisce il concetto:

4-Luglio-2012

Emergency Recovery Console per MsAccess

Tutti sanno che gestire una grande quantità di dati su un database Microsft Access, può comportare diverse problematiche sul database stesso, infatti per ogni record che viene scritto, letto o cancellato il database è soggetto ad un notevole incremento di spazio. Molte volte ci possiamo trovare di fronte a database con dimensioni spoporzionate ache se alla fine delle transazioni giornagliere il numero di record contenuti in esso non sono numerosi. Questa è purtroppo uno ei lati deboli del programma di casa Microsoft, anche se sappiamo che non tutti possono permetterisi per ragioni economiche il passo successivo, cioè una soluzione Microsoft SQL. Certo, chi conosce bene Access conosce perfettamente alcuni strumenti integrati che possono far fronte a queste problematiche, ma l’end user che gestisce l’applicazione nella maggior parte dei casi non conosce il database ed in quasi tutte le casistiche che mi sono capitate, quando il db assume dimensioni superiori ai 30Mb l’utente si trova di fronte a diversi problemi prestazionali sull’applicazione. Quello che vogliamo presentarvi oggi è una Emergency Recovery Console di facile e veloce utilizzo da installare direttamente sul client ove risiede il database che esegue sostanzialmente le manutenzioni di recupero, compattazione e tanto altro, ma con il grande vantaggio di poter essere gestito direttamente dall’utente finale per poter sostituire in tutta sicurezza e tranquillità il nostro lavoro di sistemisti.

Ma veniamo alla spiegazione di ciò che abbiamo realizzato: per poter utilizzare lo strumento è sufficiente possedere una regolare licenza Microsoft Office Professional 2003/2007/2010 con ovviamente Access installato.

30-Giugno-2012

Alert se un IP non risponde al Ping

Oggi vedremo come da un semplice file batch si possono realizzare veramente cose interessanti: in particolare lo script che ho realizzato, parte semplicemente da un file di testo dove andare ad inserire una lista di IP che saranno poi letti e controllati dal nostro file batch il quale poi, tramite una deterinata condizione  ed il supporto del programma blat, si preoccuperà di inviarci il risultato tramite e-mail. Andiamo quindi a vedere come funziona il tutto:

 

come prima cosa dobbiamo avere le credenziali amministrative per poter entrare in un server dotato di servizio SMTP, successivamente creiamo una directory chiamata Batch, quindi al suo interno creaiamo una subdir chiamata ping_check.

Ora creiamo un file di testo chiamato list.txt ed all’interno scriveteci l’IP della vostra periferca seguita da una breve descrizione; vediamo l’esempio di seguito per capire meglio:

192.168.0.100 LAPTOP

192.168.0.106 IPHONE

questo file sarà utilizzato dallo script come corpo del vostro messaggio in modo da identificare cosa corrisponde ad ogni IP.