La pianificazione della Produzione coi diagrammi di Gantt

Questo articolo è stato letto 20286 volte !

zzhdnov1La schedulazione dei centri di lavoro, o come si dice in gergo il carico macchine, in un’azienda di produzione è la cosa di fondamentale importanza sulla quale gira praticamente tutta l’azienda. Infatti conoscere la data di ultimazione di un lotto di produzione non serve solo al dipartimento logistico, ma anche al customere service che deve comunicare al cliente le date di consegna. Per un direttore di produzione il sistema migliore, per schedulare lotti esistenti o per imputarne dei nuovi, è quello di vedere in forma grafica i diagrammi dei lotti di produzione ed il loro stato d’avanzamento. Oggi sul mercato ci sono prodotti software che si occupano proprio di svolgere questo processo, purtroppo in quasi tutti i casi il loro costo è assai elevato. Avete mai sentito parlare dei famosi diagrammi di gantt ? Se non li conoscete ecco un’immagine che che chiarisce il concetto:

Come dicevo, di questi software ce ne sono a decine in commercio, ma il loro costo d’aqcuisto è tutto fuorchè economico. Quello che vogliamo presentarvi oggi non è uno strumento che sostituisce questi software, ma è un prodotto che vi posso offrire ad un costo veramente allettante. Infatti per poter avere questo software è sufficiente essere in possesso di Mirosoft Excel, che al 99% oggi ogni utente dispone. Si tratta di una realizzazione light dei diagrammi di gantt in un foglio excel, dove possiamo rappresentare i nostri centri di lavoro, comunemente chiamati CNC (Control Numeric Center).

Attenzione: questo topic non è più aggiornato, è stato eseguito un restiling completo del prodotto, implementando diversi perfezionamenti grafici e funzionalità per le Suite di Office 2007 – 2010, le illustrazioni sono in un tutorial su >>QUESTO<<< articolo.

Questo articolo è stato letto 20286 volte !

Condividi:

11 commenti

  • Lorenzo

    Un paio di anni fa, un fulmine ha fritto un gruppo di continuità ed i relativi 13pc nella sezione fresatura (le macchine utensili hanno protezioni specifiche); non abbiamo potuto recuperare le licenze OEM dei rispettivi windows, da quella volta il capo ha messo una croce sui programmia a pagamento ed è tutto linux+open office. Quindi niente Office… Peccato.

    • Ciao Lorenzo, mi spiace di questa scelta, evidentemente il vostro IT manager non sapeva che è possibile recuperare ogni licenza Windows. Tornando invece a quanto scrivi, non ho mai provato il progetto su open office, potrei anche provare, ma dovendoci dedicare tempo, avrei bisogno di un minimo di garanzia che siete interessati al prodotto. Fammi sapere.

  • Enrico

    Salve,
    sarei interessato al file che ha visualizzato.
    In effetti a me interesserebbe sapere se gira su openoffice.
    Grazie

    • Salve a lei Enrico,
      come ho detto qualche post sopra, non ho avuto modo di eseguire test del programma su quella piattaforma e nemmeno penso che lo farò, visto che sono un sistemista Microsoft. Le posso consigliare se na ha la possibilità, di acquistare una Suite Office 2010 licenza per studenti, la paga veramente poco.

  • Lorenzo

    Salve, invece di excel, è possibile usarlo su base openoffice?

  • significato dei sogni

    I do consider all of the concepts you have presented on your post. They are really convincing and will certainly work. Still, the posts are too quick for starters. May you please extend them a bit from next time? Thank you for the post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.